Si è tenuto ieri, presso la palestra della scuola don Bosco di Salzano, lo stage di arti marziali organizzata dalla a.s.d Karate Salzano.

Erano presenti o12074891_10153708480891081_985002566627614025_nltre agli atleti della società organizzatrice, anche il Taekwondo ed il Tai chi che a turno hanno partecipato ad una nostra lezione dimostrativa con argomento, su richiesta del m° Graziano, i katame waza (forme dei controlli), con particolare riguardo ai  shime waza ( strangolamenti ) e kansetsu waza ( leve articolari ).

Essendo argomento completamente sconosciuto, la lezione ha rispecchiato il metodo didattico di classificazione dei controlli allo scopo di permettere ai neofiti di esercitarsi in completa sicurezza.

Per i shime waza sono stati spiegati i principali punti :

  • Scopo dei shime waza nel Judo all’interno delle tecniche di controllo
  • Il principio del triangolo nelle shime waza e differenze di applicazione tra il Judo ed il regolamento sportivo.
  • Regole di sicurezza nello studio delle shime waza

Nella parte pratica sono state spiegate :

Shime Waza da dietro con Uke in pozione seduta

  • Hadaka Jime ( strangolamento a mani nude )
  • Okuri Eri Jime
  • Kata Ha Jime

Shime Waza da davanti con Uke in posizione schienata

  • Nami Juji Jime ( prese ai baveri con i pollici fuori )
  • Jyaku Juji Jime ( prese ai baveri con i pollici dentro )
  • Kata Juji Jime (prese ai baveri con un pollice dentro e uno fuori)

Shime Waza da in piedi da dietro

  • Hadaka Jime

Shime Waza da in piedi da davanti

  • Tsukomi Jime ( utizzo dei baveri )
  • Ryote Jime ( prendendo i baveri e ruotando i polsi all’altezza delle giugolari).

Per quanto riguarda i Kansetsu Waza sono state spiegati :

  • Scopo dei Kansetsu waza nel Judo all’interno delle tecniche di controllo.
  • Origini, classificazione e differenze di applicazione tra il Judo ed il regolamento sportivo.
  • Regole di sicurezza nello studio dei Kansetsu Waza

Al gomito

Kansetsu waza attraverso la torsione

  • Ude Garami con Uke da posizione supina

Al polso da posizione in piedi

  • Kote gaeshi
  • Kote inheri

Al gruppo di Karate sono state anche spiegate :

Kansetsu waza attraverso l’iperestensione del braccio con Uke in piedi

  • Waki gatame effettuando il controllo con l’ascella
  • Hara gatame effettuando il controllo con l’addome.